Frontiere linguistiche

Un certo Eric Fisher ha elaborato l’enorme mole di chiacchiericcio prodotto da twitter, identificando la lingua in cui avviene e localizzandolo su una mappa del mondo come puntini di vari colori.

Il risultato è un immagine bellissima che ricorda altre immagini che si potrebbe usare come sfondo del desktop:

Prendendo per buono il procedimento, sovrapponendo i confini politici, e zoomando in certe zone vengono fuori delle cose interessanti.

Nord-Italia, Costa Azzurra e Svizzera:

Belgio:

Catalunya:

P.S: le sovrapposizioni sono approssimate perchè la proiezione cartografica non combacia, sorry.

Update:  sembrerebbe essere una proiezione cilindrica stereografica ad area costante tipo Gall-Peters. Ho aggiornato le immagini…

Leave a Reply