Tutti contro le banche

C’è una convergenza di notizie su scala europea e oltre,  di procedimenti giudiziari, sentenze, antitrust, multe, e in generale cattive notizie sulle banche, ecco un elenco piuttosto approssimativo:

  • Germania: Deutsche Bank investigata per frode fiscale e lavaggio di denaro sporco: 500 tra agenti dell’FBI tedesca e finanzieri perquisiscono in una spettacolare azione concertata le sedi della banca e le abitiazioni dei funzionari; la banca viene tra l’altro accusata di aver cercato di distruggere le prove
  • USA: Morgan Stanley nega di aver nascosto i dati sul fatturato di Facebook prima della sua quotazione in borsa, ma patteggia e paga la multa di 5 milioni di dollari
  • Germania: una sentenza obbliga Deutsche Bank a risarcire gli eredi del fu magnate dei media tedesco Leo Kirch (già proprietario di Bild e socio dell’Innominato), per aver causato il suo fallimento nel 2002; l’ammontare del risarcimento è ancora da definirsi, tra 0,12 e 1,5 miliardi di euro
  • Italia: sentenza contro UBS, Deutsche Bank, JP Morgan e Hypo Real Estate per la vendita di derivati a quegli sprovveduti del comune di Milano; confiscati 88 milioni di euro
  • USA: Citibank annuncia 11000 esuberi (4%)
  • USA: HSBC multata per1,9 miliardi di dollari per una spettacolare e pluriennale attività di lavaggio di denaro sporco su scala internazionale, che coinvolgeva narcotrafficanti messicani, l’Iran e altri stati canaglia, trafficanti russi etc. ; poco tempo fa era toccato a Standard Chartered per Iran, Libia etc. (300 milioni di dollari) e al gruppo olandese ING per Cuba e Iran (619 milioni di dollari)
  • UK: UBS, Barclays multate rispettivamente per 1,5 miliardi di dollari e 290 milioni di sterline per manipolazioni ai tassi di riferimento (Libor, Euribor), mentre si aspetta che lo scandalo si allarghi ad altre banche tra cui RBS e .. chissà (nota: le banche italiane che siedevano nel panel dell’Euribor sono: Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena, Unicredit e UBI Banca)
  • UK: il trader Adoboli indicato come colpevole delle speculazioni avventate costate alla principale banca svizzera 2,3 miliardi di dollari nel 2011, ma restano dei dubbi sulle strutture di controllo interne
  • USA: la banca inglese Barclays ora nazionalizzata, è multata per quasi mezzo miliardi di dollari per manipolazioni sul mercato dell’energia.

Nel nostro meraviglioso paese invece i banchieri siedono sempre saldamente e per diritto divino al posto di comando, e siamo tutti col fiato sospeso per sapere se presto ci sarà graziosamente concesso di votare democraticamente per loro.

One thought on “Tutti contro le banche

  1. “[…] lettere di cambio, credito, conio di moneta, banche, vendite a rate, finanze pubbliche, prestiti, capitalismo, colonialismo, […]: tutto è già in atto”.
    Fernand Braudel, “I giochi dello scambio”,
    a proposito delle repubbliche italiane del basso medioevo, in cui il fiorino (moneta fiorentina) ha importanza pari al dollaro odierno.
    Del resto le prime banche strictu sensu sono italiane, fiorentine e genovesi in particolare.

Leave a Reply