Visualizza la lista di tutti gli ebooks.
Wiki@Home intervista Piergiorgio Odifreddi
Piergiorgio Odifreddi
Wiki@Home intervista Piergiorgio Odifreddi -
66 pagine
I edizione maggio 2010
Scarica PDF (0.3 MB) Scarica EPUB (0,1 MB) Scarica MOBI (0,2 MB)

Sinossi

Giovedì 05 febbraio 2010. Dopo un lungo lavoro di preparazione il nuovo staff del progetto Wiki@Home ha realizzato un'intervista a Piergiorgio Odifreddi sulla religione, la filosofia, la matematica e la politica, senza dimenticare internet e Wikipedia. L'intervista si è svolta a Torino il 17 settembre 2009, in un soleggiato caffè di piazza Vittorio Veneto.

Incipit

W@H Lei è ateo, agnostico o cos'altro? Da che cosa deriva la sua posizione? PGO: Io sono tutto, nel senso che sono anche credente, a seconda di come si definisce la parola dio. Anzi, mi stupisco spesso che quando si chiede a qualcuno: “tu credi in dio?”, la risposta in generale è “si, no, non lo so”, senza chiedersi cosa si vuol dire quando si intende dio. Possono esistere tantissime definizioni di divinità, dalle più elevate a quelle più "terra terra". Le nozioni elevate sarebbero quelle astratte della teologia, per esempio l'ente perfettissimo, la causa prima, il fine ultimo e così via. Sono poi quelle che girano intorno alle prove dell'esistenza di dio, da una parte di Sant'Anselmo e dall'altra San Tommaso e tutti quelli da cui lui ha copiato: Aristotele, Avicenna, Averroè e così via. Quelle sono concezioni molto astratte e, tra l'altro, completamente impersonali. Poi ci sono versioni della divinità personalizzate, fino ad arrivare a quelle più terra terra nel senso letterale, cioè incarnate su questa terra, come gli dei dell'induismo, per esempio Khrishna, o come Gesù Cristo (che da questo punto di vista è lo stesso genere di mitologia). Se si chiede a uno se è ateo, agnostico, credente in dio, dipende da qual è questa definizione. È ovvio che nel senso delle divinità incarnate, non solo sono ateo, ma penso che sarebbe come se mi chiedessi «Lei crede che esista Harry Potter?». Harry Potter è un'invenzione letteraria come sono invenzioni letterarie Krishna e Gesù Cristo.