Fear (paura)

Londra, dicembre 2009: elicottero anticarro con la capacità di distinguere e definire le priorità e gli obiettivi a terra grazie al laser di puntamento e alla telecamera stabilizzata, velocità massima 290 km/h, motori 1,5 MW sorvola il Tamigi. Londra, dicembre 2009: elicottero da trasporto pesante Chinook, peso 22 tonnellate, motori 7 MW sorvola Covent Garden. […]

Leggi tutto…

"Desideri": un intervento esterno

Riporto alcuni brani di un libro di Marc Augé, a chiosa di “Dizionario filosofico: desideri”. Trovo le parole di Augé al tempo stesso lucidissime e visionarie, razionalmente ed emotivamente coinvolgenti:  le proporrei come manifesto del neo-umanesimo. Da “Che fine ha fatto il futuro?”, Eleuthera 2009, pag. 102-104 “Nella società cosiddetta dei consumi tutto induce a considerare l’individuo come […]

Leggi tutto…

Dizionario filosofico: desideri

Ho recentemente visitato un paese islamico, durante il periodo di Ramadan: vorrei qui riportare alcune riflessioni sul modo di vivere dei suoi abitanti.    La maggior parte delle persone che vivono in quel paese conforma, per scelta, i propri comportamenti a una precettistica religiosa fortemente limitante, specialmente nel periodo in questione. Non consumare alcolici, digiunare per l’intera […]

Leggi tutto…

Dizionario filosofico: élite

Consideriamo dapprima un paese che definiremo eufemisticamente “in via di sviluppo”, nel quale sia molto chiara la distinzione di censo e di classe: Egitto, Mali, India, Honduras, o un’altra nazione a scelta. Le élite vi si distinguono anzitutto per il potere, economico, politico, mediatico che esercitano; per una maggiore disponibilità di denaro e per uno […]

Leggi tutto…

Fisica delle masse

Egregi Accademici, ho l’onore di illustrarvi i principi fondamentali della “fisica delle masse”, frutto di anni di lavoro sul campo, come pendolare, turista e automobilista. Nelle mie indagini mi interessava meno il comportamento delle masse dal punto di vista politico o marketing, già ampiamente studiato, rispetto ai comportamenti direi involontari, non diretti a specifici scopi. […]

Leggi tutto…

I giornali non scompariranno (forse)

Ho trovato l’articolo di Shirky interessante e ricco di spunti, ma per molti versi non convincente. Provo ad esplicitare le mie perplessità. a) E’ almeno la terza volta che sento intonare il requiem per i giornali quotidiani: una prima volta quando il satellite ha moltiplicato i canali televisivi, consentendo la nascita di TV dedicate all’informazione; […]

Leggi tutto…

.ORG

Cos’hanno in comune Hamas, Comunione e Liberazione, l’ETA, e un gruppo di ultras del Napoli ? Che li differenzi dal Circolo del Bridge, il PD, la banda di Viggiù o gli Amici della Panissa ?  A mio parere due cose fondamentali. Danno ai propri membri uno scopo di vita: formano una comunità con obiettivi comuni, […]

Leggi tutto…

Linguaggio e mondo

Wittgestein, nel suo Tractatus, stabilisce una catena logica tra mondo, pensiero e linguaggio. Forzando e semplificando il suo scritto, potrei dire che l’uomo rappresenta il mondo (“lo stato dei fatti”) attraverso il suo pensiero, che esprime attraverso il linguaggio. Dunque, studiando il linguaggio si può capire, se non il mondo (l’essere in quanto tale è […]

Leggi tutto…

Facitevi li cazzi vostri

Questa frase ricorre ossessivamente tra l’innocuo kitsch dei venditori di souvenir in Sicilia. Facitevi li cazzi vostri: potrebbe comparire in esergo nella costituzione materiale della Sicitalia (sic). Oppure fare mostra di sé sulla bandiera tricolore. Facitevi li cazzi vostri: a indicare la tracimazione dello spazio privato, dove ognuno fa le regole e il più forte […]

Leggi tutto…

Gratta che ti passa

Al momento l’Italia e il mondo sono in frenata, ma c’è un dato incoraggiante: nel suo comunicato stampa dell’8 aprile 2009 l’amministrazione autonoma dei monopoli di Stato comunica che gli italiani nel 1° trimestre 2009 hanno scommesso il 9,2% in più rispetto al 1° trimestre 2008. I dati della raccolta estrapolati sull’intero 2009 e ripartiti […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 5 di 5 (Commento)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. I professionisti dominano la classifica dei redditi individuali più alti. Sono numerosissimi gli studi legali (120, persino più dei barbieri) e se sommati, collettivamente generano il maggior imponibile tra tutte le categorie professionali; per gli studi […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 4 di 5 (Persone fisiche)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Considerando il reddito imponibile delle 35952 persone fisiche, la mediana è 10561 €, la media 14744 € e la media sui valori non-nulli è 17446 €. […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 3 di 5 (Enti non commerciali)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Dei 195 enti non commerciali, solo 40 hanno un volume d’affari  (equivalente ai ricavi) maggiore di zero, e per questi vale il principio di Pareto: il 20% (8) produce l’80% del volume d’affari, e sono: Ente Volume d’affari, M€ AZIENDA SANITARIA […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 2 di 5 (Attività economiche)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Sono coperti da quest’analisi i redditi legati all’esercizio di attività economiche di imprenditori, artisti e professionisti che agiscono in forma indipendente (persone fisiche) o associata (società di persone). Vi sono 2853 attività professionali condotte come persone […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 1 di 5 (Introduzione)

Di sequito un’analisi in cinque post sui dati sui redditi 2005 di enti, persone fisiche e società di persone per una città di provincia (Vercelli, L750), sulla base dei dati pubblicati brevemente sul sito dell’Agenzia delle Entrate nell’Aprile 2008: Introduzione Attività economiche Enti non commerciali Persone Fisiche Commento I dati chiave sono riassunti in questa […]

Leggi tutto…

Redditi on line

Da sempre in Italia i dati sui redditi dichiarati dai cittadini sono pubblici, e vengono esposti nelle sedi provinciali degli uffici finanziari sotto forma di listati cartacei; a volte vengono anche poi diffusi dai giornali locali… Qualche tempo fa però i dati per l’anno 2005 sono stati pubblicati on-line sul sito dell’Agenzia delle Entrate. La pubblicazione è durata pochi […]

Leggi tutto…

Nucleare sì, nucleare no

In una società democratica le scelte tecnologiche che hanno un forte impatto devono essere oggetto di esame da parte del pubblico e della politica. Gli scienziati ed ingegneri dovrebbero idealmente contribuire a questo dibattito nella massima trasparenza e con fatti inoppugnabili. I temi che monopolizzano il dibattito scienza/società (ad esempio organismi geneticamente modificati, energia nucleare, […]

Leggi tutto…

Uccidi la tua televisione

Si consiglia la lettura del post “Kill your TV” sul blog di Alexander Limi. Per chi non lo conoscesse, Limi è uno scandinavo che nel tempo libero ha contribuito a mettere in pista uno dei progetti open source più innovativi ed ora vive in California dove lavora per Google. Ecco la traduzione parziale per gli […]

Leggi tutto…

Per cosa ti ammazzo oggi

Nella società di cacciatori-raccoglitori il valore dominante per cui ci si scanna è il diritto di sfruttamento estensivo dell’ecosistema. Nella società agraria, il valore si conquista sotto forma di terra o di vacche. Nella società industriale ti ammazzo per il petrolio o le miniere di nickel. Nella società della conoscenza invece ti ammazzo per i […]

Leggi tutto…

Cheese (formaggio)

Il film Borat è una mezza fregatura, ma nei contenuti extra del DVD si trova una scena tagliata interessante. E’ una riflessione sulla cultura del consumo, da somministrare in un unica dose (guardare per l’intera durata 5minuti e 41secondi senza interruzioni). Su youtube si trova solo una versione da 1:10 che non ha gli stessi […]

Leggi tutto…