Bignamino filosofico della civiltà occidentale

Alla base della civiltà occidentale, ben sotto gli strati di musica Punk, software libero e Dostoevskij, ineludibile, riposa la religione abramica. Qui l’uomo è sì sottoposto all’essere superiore, ma anche plasmato a sua immagine e somiglianza – il che lo nobilita non poco. In questo rispecchiarsi tra la divinità e l’uomo si nasconde pudicamente un […]

Leggi tutto…

Allora mi faccio evangelico

A Lipsia, nella spoglia Thomaskirche, decorata dalle statue di cadaveri illustri, composti sui loro sarcofagi, il rito si ripete. I fedeli si lasciano trasportare come ai tempi di Giansebastiano Bach dalle note dell’organo che dal retro della nave (proprio letteralmente nave, non navata) si diffondono sopra le loro teste. Il programma di sala conferma: “si prega […]

Leggi tutto…

Mi converto all’antica religione dei Finni

Nel campo della spiritualità realtà e fantasia fanno a gara e finiscono per confondersi. Ma nel caso dell’antica religione dei Finni l’autorevolezza di una religione pagana millenaria è supportata da un recente Testo Rivelato, “Il figlio del dio del tuono” di Arto Paasilinna (1998). Il testo sacro narra la storia del Figlio del Dio del […]

Leggi tutto…

Mi converto al caodaismo

Anche le religioni hanno bisogno di terreno fertile per germogliare e crescere rigogliose, e pochi terreni al mondo sono più fertili del Delta del Mekong, dove l’abbondanza d’acqua e il sole tropicale consentono tre raccolti di riso l’anno. Proprio qui, con la colonna sonora del frastuono animale della foresta dei tropici, nei primi decenni del […]

Leggi tutto…

Mi converto al Tarvuismo

Sin dalla notte dei tempi, l’umanità ha cercato il senso della vita e dell’esistenza: chi siamo? perché siamo qui? dove stiamo andando? Ma grazie a Tarvu – Signore e Maestro degli Universi – l’umanità può trovare le risposte a tutte le domande della vita. Tarvu è il creatore di due universi, l’universo A e l’universo […]

Leggi tutto…

Religione privata

L’argine del fiume che costeggia una città di provincia della fertile pianura non è sempre un luogo ameno. Abbiamo cave di ghiaia, discarichette di amianto e copertoni, residui di picnic e immondizia varia, ponti di superstrade. Uno tutto si aspetterebbe tranne trovare proprio sotto uno di questi ponti un luogo di raccoglimento, di spiritualità. È […]

Leggi tutto…

Interviste e sette

Ci sono in giro due belle interviste a Piergiorgio Odifreddi e Unberto Eco, a cura di Wiki@Home, il braccio giornalistico di Wikimedia Italia: le trovate impacchettate come ebook numero 23 ed ebook numero 24. Siccome il PGO picchia duro come suo solito sulle religioni, sembra pertinente il saggio Christian Science di Samuel Clemens, uno dei […]

Leggi tutto…

Radici

E’ stato probabilmente già ricordato più volte nelle ultime settimane, in seguito al dibattito su bandiere, crocefissi, minareti e via simboleggiando. Si sa, è molto difficile essere originali oggi; poco importa: repetita iuvant.    Nonostante i protagonisti del Risorgimento fossero credenti, la nazione italiana nacque in sostanziale opposizione alla chiesa cattolica (ove si dimostra che un […]

Leggi tutto…

SAQ: in Italia ci sono solo 6 religioni ?

Guardando il riquadro dedicato alla SCELTA PER LA DESTINAZIONE DELL’OTTO PER MILLE DELL’IRPEF nella dichiarazione dei redditi sembrerebbe che le religioni praticate in Italia siano 6: Chiesa cattolica, Unione Chiese cristiane avventiste del 7° giorno, Assemblee di Dio in Italia, Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi, Chiesa Evangelica Luterana in Italia, Unione Comunità Ebraiche Italiane. […]

Leggi tutto…

"Desideri": un intervento esterno

Riporto alcuni brani di un libro di Marc Augé, a chiosa di “Dizionario filosofico: desideri”. Trovo le parole di Augé al tempo stesso lucidissime e visionarie, razionalmente ed emotivamente coinvolgenti:  le proporrei come manifesto del neo-umanesimo. Da “Che fine ha fatto il futuro?”, Eleuthera 2009, pag. 102-104 “Nella società cosiddetta dei consumi tutto induce a considerare l’individuo come […]

Leggi tutto…

Dizionario filosofico: desideri

Ho recentemente visitato un paese islamico, durante il periodo di Ramadan: vorrei qui riportare alcune riflessioni sul modo di vivere dei suoi abitanti.    La maggior parte delle persone che vivono in quel paese conforma, per scelta, i propri comportamenti a una precettistica religiosa fortemente limitante, specialmente nel periodo in questione. Non consumare alcolici, digiunare per l’intera […]

Leggi tutto…

SAQ (Seldom Asked Questions)

Perchè, sui media occidentali (con rare eccezioni), quando un cristiano è vittima di una strage, un omicidio o un’aggressione, in Asia o in Africa, viene per l’appunto denominato “cristiano” ? Perché si continua a far credere che la causa delle aggressioni sia religiosa, quando tra le righe si intuisce che le ragioni principali in fondo […]

Leggi tutto…