Cos’è il Gruppo di Informazione Solidale (GIS)

A fine gennaio 2017 è nata l’idea di creare un Gruppo di Informazione Solidale (GIS), sulla falsariga dei Gruppi di Acquisto Solidale (GAS), con questi 5 obiettivi: assicurare ai soci una dieta di informazione variata, equilibrata e genuina garantire un’equa remunerazione a chi produce informazione di qualità evitare la tracciatura e proteggere i dati e […]

Leggi tutto…

Tabulazione piattaforme di aggregazione notizie

Ecco come si presentano le piattaforme autogestite per l’aggregazione di notizie (RSS aggregators) citate nel post precedente: Tiny Tiny RSS: selfoss: FreshRSS: JARR: go read: FeedHQ: Leselys: Stringer: PyRSSReader: Coldsweat: Lamer News: Telescope Nova: E questa è la tabulazione tecnica : Link Description language DB Latest version Tiny Tiny RSS Open source web-based news feed […]

Leggi tutto…

Come si informano gli italiani ?

Sono 65 i siti di notizie compresi tra i 500 siti più popolari secondo la classifica odierna di alexa: posizione posizione tra i 500 siti ALEXA link descrizione 1 9 repubblica.it Oltre alle notizie destinate all’edicola, contiene anche articoli realizzati appositamente per l’edizione digitale. Aggiornamento 24 ore su 24. 2 13 corriere.it Notizie e approfondimenti […]

Leggi tutto…

Informarsi nel 2017

Con la proliferazione dell’user generated content (blog), e con l’affacciarsi sul digitale dei media scritti tradizionali, intorno al 2005 apparvero parecchi servizi di aggregazione di notizie, resi possibili dallo standard RSS per la pubblicazione dei feed. Erano google reader, fever, newsgator, digg, reddit, delicious, etc.: tutti servizi oggi dismessi o acquisiti o riconvertiti, o usati […]

Leggi tutto…

Dì la tua sul copyright in Europa !

Dal 05 dicembre 2013 al 05 febbraio 2014 è in corso una consultazione pubblica sulla revisione delle regole europee del copyright, indetta dalla Commissione Europea, Direzione Generale mercato interno e servizi. Sono ben 80 domande e si risponde inviando un file (!) via mail. L’annuncio è disponibile qui, però solo in Inglese ed in Francese […]

Leggi tutto…

Censura e protezionismo

Se un cittadino irlandese visita il sito http://vk.com, vedrà questo: se lo stesso indirizzo viene visitato da un cittadino italiano, vedrà questo: Come è possibile ? La ragione è che il social network russo vk.com è uno dei 6308 siti ad oggi censurati in Italia. La maggior parte di questi siti censurati lo sono per […]

Leggi tutto…

Dizionario filosofico: Disintermediazione

Disintermediazione è quando un bene o servizio va direttamente dal produttore al consumatore, saltando gli intermediari. L’esempio principe è il commercio elettronico: se compro le scarpe su Zalando, il telefono su Ebay, la frutta dai Gruppi di Acquisto Solidale (GAS) oppure ai ​mercati di Campagna Amica (farmer’s markets), dove le piccole aziende agricole vendono i […]

Leggi tutto…

Non esiste il centro sulla superficie di una sfera

Johann Sebastian Bach all’apice della propria vita professionale visse a Lipsia, che in quegli anni contava trentamila abitanti: proprio come Abbiategrasso oggi. Il rinascimento nacque tre secoli prima a Firenze, che all’epoca contava settantamila abitanti o poco più – la stessa dimensione dell’odierna Catanzaro. Da questi esempi è chiaro che non c’è un numero di […]

Leggi tutto…

Il tuo alibi è su Facebook

Ieri la società statunitense Facebook, Inc. ha pubblicato le statistiche globali sul numero di richieste di accesso ai suoi dati da parte dei governi. Ecco i primi cinque paesi classificati in ordine di numero di account richiesti decrescente: Paese Utenti / account richiesti nei primi 6 mesi del 2013 Stati Uniti d’America 20500 India 4144 […]

Leggi tutto…

Gli utenti di WhatsApp sono dei coglioni

Se gli utenti di facebook sono degli idioti, allora gli utenti di WhatsApp sono dei coglioni. Ricevo un SMS da un amico che stimo: “antico, installa WhatsApp!“: come siamo arrivati a ciò ?  L’applicazione WhatsApp va di moda perchè permette di inviare SMS ed MMS gratis dallo smartphone. Dunque il mio caro amico coglione ha installato […]

Leggi tutto…

Gli utenti di facebook sono degli idioti

Così senza tanti peli sulla lingua, perchè abbiamo bisogno di Savonarola a volte. Un mix micidiale di ignoranza, superficialità e dabbenaggine fa sì che milioni, pare addirittura miliardi di idioti siano diventati utenti di facebook, cioè carne da macello. Da anni persone diverse come Marco Calamari, sociologhi polacchi, hacker di tutto il mondo gridano nel […]

Leggi tutto…

Grave lutto

Ci ha lasciato ieri Davide Nibbio, fondatore e collaboratore esterno di questo blog. Egli ha scelto di abbandonare la sua vita che gli appariva priva di un senso e di un fine, lasciando però un gran vuoto tra i suoi (rari) amici. Gli ultimi messaggi da lui scritti sulla sua bacheca Facebook sono intrisi di […]

Leggi tutto…

Omicidio collaterale: un commento a mente fredda

Il 12 luglio 2007 a Baghdad si preannunciava un’altra giornata caldissima, ma la notte senza luna e l’aria secca del deserto avevano portato relativo refrigerio. La compagnia di fanteria B2-16 era in giro da ben prima dell’alba alla ricerca di tizi sospetti e di depositi illegali di armi, un lavoro sporco con la minaccia costante […]

Leggi tutto…

UGC (User Generated Contents). La riscossa.

18 Ottobre 2011, ore 8:30. Un ascoltatore telefona al filo diretto del programma Prima Pagina, Rai Radio 3, questa settimana condotto da Giorgio dell’Arti (collaboratore di “Il Foglio dei Fogli”, “La Stampa”, “La Gazzetta dello Sport”, “il Fatto Quotidiano” e per i settimanali “Vanity Fair” e “Io Donna”). Scarica estratto del programma: formato MP3 (3,8 […]

Leggi tutto…

SPECULAZIONE, TRAGICOMMEDIA IN QUATTRO SCENE

Scena prima: negare sempre […] la stessa Consob nei giorni successivi ha accertato che la “speculazione” non era responsabile dei crolli di Borsa. Questi ultimi, piuttosto, sono stati innescati  dalle indecisioni del governo sulla manovra economica e dalle indagini della magistratura [e dal tempo piovoso, no ? NdR]. Riccardo Sabbatini, Il Sole 24 ore, 16 […]

Leggi tutto…

UGC – seconda parte

La terza categoria riguarda contenuti “di servizio”, ed è tipica di stazioni commerciali più colte, come Radio Capital o Marconi. Qui c’è un incidente, è tutto bloccato. Come ti chiami e da dove telefoni ? Aspetta: una domanda per volta, altrimenti è troppo difficile. Come ti chiami ? Mattia, cazzo. Mattia, da dove chiami ? […]

Leggi tutto…

UGC (User Generated Contents). Prima parte

Tutti i cretesi sono mentitori (Epimenide di Creta, VI sec. a.C.) I contenuti creati dagli utenti saranno il futuro dell’intrattenimento, dell’arte e dell’informazione. Nell’epoca della globalizzazione e della digitalizzazione sostituiranno forme obsolete come libri, dischi, giornali; saranno fruiti via internet, sotto forma di post, foto, video, tramite contenitori quali Youtube, Myspace, Facebook e tanti altri; […]

Leggi tutto…

Pedoporno

Nell’Italia del 1960 quest’immagine sarebbe stata considerata oscena; adesso invece ce la ritroviamo su tutti i cartelloni pubblicitari della Repubblica (è la campagna di una famosa agenzia pubblicitaria per un famoso brand di alimenti per animali). Questo deve essere un segno dell’infallibile marcia del progresso. Umilmente, mi chiedo: Quanti anni hanno questi tizi ? In […]

Leggi tutto…