Nonsiti

La definizione originale di ‘nonluogo’ come ” spazio che non può definirsi identitario, relazionale, storico” (M. Augé 1992) è stata coniata per i luoghi fisici. Negli stessi anni nasceva Internet, adesso oltre ai luoghi fisici abbiamo i luoghi virtuali, i siti: c’è feisbùk, secondlaif, uordofworcraft, tribal, il blogghe. Quindi, c’era da aspettarselo, anche certi siti sono […]

Leggi tutto…

Ri-scatto della memoria…di un nonluogo ri-animato

Alla parata dei nonluoghi porto questa istantanea di cui vado fiera, l’attimo catturato lo scorso anno in un nonluogo di attesa (di un traghetto in Croazia). Istantanea in cui si stratificano tanti istanti e memorie, quella generazionale ed epocale, che fa struggere noi cinquantenni al riecheggiare di quel clic clac dalle spiagge degli anni settanta […]

Leggi tutto…

OVE l'altrOVE? Di altri luoghi o nonluoghi

Quando sono in viaggio, visito posti, spesso mi capita, più o meno intenzionalmente, di ricondurre il nuovo che vedo al noto, fin troppo noto: per esempio un sabato, a Palma di Maiorca, per un’invincibile coazione, sono andata a messa come fosse un consueto prefestivo vercellese … Sant’Eulalia come Sant’Agnese o San Paolo, Santa Maria Maggiore. […]

Leggi tutto…

Fisica delle masse

Egregi Accademici, ho l’onore di illustrarvi i principi fondamentali della “fisica delle masse”, frutto di anni di lavoro sul campo, come pendolare, turista e automobilista. Nelle mie indagini mi interessava meno il comportamento delle masse dal punto di vista politico o marketing, già ampiamente studiato, rispetto ai comportamenti direi involontari, non diretti a specifici scopi. […]

Leggi tutto…

Un nuovo quotidiano

Proprio mentre si discute se i giornali spariranno, dal 23 settembre 2009 sarà in edicola un nuovo giornale: “il Fatto Quotidiano”. Per adesso vede la collaborazione più diretta di: Antonio Padellaro, Marco Travaglio, Oliviero Beha, Francesco Bonazzi. Certezze: nasce da subito con edizione senza carta (PDF) è realizzato da una società editrice che vede il […]

Leggi tutto…

Dizionario filosofico: Trasgressione

“Trasgredire” significa, etimologicamente, andare oltre. Partendo da una connotazione negativa (infrangere leggi, norme di comportamento) ha assunto man mano, nella nostra società di consumatori, un’aura positiva, mantenendo comunque entrambe le sfumature. Per gli italiani indigeni, vale quasi sempre l’accezione positiva, mentre per gli immigrati naturalmente, è ancora in uso la colorazione negativa. Astraendo, con un […]

Leggi tutto…

Nonluoghi: elogio della rotatoria

La rotatoria è cosmopolita: si sviluppa nel mondo anglosassone, tracima poi in Francia, Spagna e finalmente viene importata in Italia. La rotatoria è democratica: tutte le strade, piccole e grandi, godono degli stessi diritti. La rotatoria è sindacalmente corretta: viaggiare meno veloci, viaggiare tutti. La rotatoria è caritatevole: se hai sbagliato strada, puoi tornare indietro, […]

Leggi tutto…

Le colpe

Il romanzo di Andrea Bajani “Se consideri le colpe” è veleno per l’anima. Nel senso alto naturalmente, di quei veleni che assunti in piccole dosi possono essere piacevoli o fortificare. Vi troviamo italiani disgregati, distaccati, demotivati, stanchi. E romeni indaffarati, cinici, disincantati, tetri, che si sbattono inutilmente. Può quindi farci riflettere sul nostro modello di […]

Leggi tutto…

Veleno

La parola “veleno” pare derivi da Venus chè pei romani originariamente il venenum era il filtro d’amore. Uno dei veleni più potenti è la tossina botulinica: dieci grammi bastano per uccidere tutti gli italiani. Sotto l’effetto della tossina botulinica il viso e i muscoli della gola sono i primi muscoli scheletrici a diventare deboli e […]

Leggi tutto…

I giornali non scompariranno (forse)

Ho trovato l’articolo di Shirky interessante e ricco di spunti, ma per molti versi non convincente. Provo ad esplicitare le mie perplessità. a) E’ almeno la terza volta che sento intonare il requiem per i giornali quotidiani: una prima volta quando il satellite ha moltiplicato i canali televisivi, consentendo la nascita di TV dedicate all’informazione; […]

Leggi tutto…

.ORG

Cos’hanno in comune Hamas, Comunione e Liberazione, l’ETA, e un gruppo di ultras del Napoli ? Che li differenzi dal Circolo del Bridge, il PD, la banda di Viggiù o gli Amici della Panissa ?  A mio parere due cose fondamentali. Danno ai propri membri uno scopo di vita: formano una comunità con obiettivi comuni, […]

Leggi tutto…

I giornali scompariranno?

I giornali scompariranno o saranno disponibili su internet a pagamento ? Ma se tutti leggono La Gazzetta e La Repubblica a scrocco nei bar e sul web ! Cosa ne sarà di noi ? Chi sarà il prossimo presidente del Consiglio ? Per rispondere a queste domande uno potrebbe per esempio leggersi l’ articolo “Newspapers […]

Leggi tutto…

L’argomento del giorno

Si legge in “Baol” di Stefano Benni (Feltrinelli 1990) a pagina 70 che speciali emissari del governo (i conversatori) vanno in giro per la città  e attizzano con le loro conversazioni l’argomento del giorno. Anzitutto la Furiosa Polemica (.. se due persone dicono di litigare per le proprie idee, sembrerà  che abbiano davvero delle idee), […]

Leggi tutto…

Dialogo tra un venditore di giornali e un passeggero

V: Giornali, giornali nuovi. Notizie. Bisogna di un giornale ? P: Che c’è di nuovo oggi, di grazia ? V: Guardi: la Comunità Europea ha consentito la produzione di vino senza alcol. P: Ancora i maledetti burocrati di Bruxelles ! V: Via signore, non si adiri. Consideri che l’Europa è l’unico baluardo rimasto tra la […]

Leggi tutto…

Merci in viaggio

Alcune merci fanno dei giri tortuosi prima di arrivare nelle mani di noialtri consumatori attenti alla qualità. Ad esempio c’è un caffè freddo (ready to drink a base caffè) fatto con caffé brasiliano e tostatura italiana, ma la bevanda è preparata e messa in lattina in Danimarca: un bel viaggio per offrirci esperienze piacevoli e […]

Leggi tutto…

SAQ (Seldom Asked Questions)

Perchè, sui media occidentali (con rare eccezioni), quando un cristiano è vittima di una strage, un omicidio o un’aggressione, in Asia o in Africa, viene per l’appunto denominato “cristiano” ? Perché si continua a far credere che la causa delle aggressioni sia religiosa, quando tra le righe si intuisce che le ragioni principali in fondo […]

Leggi tutto…

Nessuno vuole il vino low-alcohol

Da ieri 1 agosto è entrata in vigore la fase finale della riforma del settore vitivinicolo comunitario; i produttori nazionali sono avversi alle pratiche enologiche innovative: zuccheraggio, acidificazione, deacidificazione, riduzione del contenuto d’alcol (anche se le prime tre le han sempre messe in atto in tanti illegalmente). Sul sito del ministro dell’agricoltura in particolare si […]

Leggi tutto…

poSTille a PERLE AI PORCI?

La domanda- provocazione del programma radiofonico “Tabloid” di qualche tempo fa era: – Che cosa mettereste in un museo? Ero in viaggio e mi sono divertita ad ascoltare le risposte degli ascoltatori, pure divertite e divertenti, e  ho dovuto resistere alla tentazione di provocare a mia volta: – Nei musei ci metterei… i musei. Mi […]

Leggi tutto…

Meno merci nei porti

È tempo di bilanci per il primo semestre dell’anno nei porti europei. A Rotterdam calo del 13% rispetto allo stesso periodo del 2008; il calo è molto differenziato tra oli minerali + liquidi (quasi invariati) e “dry bulk” cioè merci secche in calo del 38%. A Genova fatte le dovute proporzioni (è un porto regionale […]

Leggi tutto…