Quanto costa un quotidiano ?

Sono tempi duri per i quotidiani: la pubblicità, che costituisce i due terzi dei ricavi, è in calo drammatico. Come se non bastasse si sta manifestando la crisi strutturale che vede i quotidiani tradizionali accerchiati dall’informazione gratuita, sia di carta (Metro e simili) sia su internet. In USA che sono più avanti smettono di stampare […]

Leggi tutto…

Quotidiano senza carta

Da pochi giorni è partita la sperimentazione della versione senza carta (epaper) del quotidiano La Stampa su Iliad, in vista del lancio ufficiale del servizio “il 14 Maggio [2009] alla fiera del libro di Torino” (La Stampa, 27 febbraio 2009, pagina 34). Esistono ad oggi pochi esempi a livello internazionale di quotidiani distribuiti attraverso questa […]

Leggi tutto…

Eroi sobrii

La politica consiste in un lento e tenace superamento di dure difficoltà, da compiersi con passione e discernimento al tempo stesso. È perfettamente esatto, e confermato da tutta l’esperienza storica, che il possibile non verrebbe raggiunto se nel mondo non si tentasse sempre l’impossibile. Ma colui il quale può accingersi a quest’impresa deve essere un […]

Leggi tutto…

Tony Manero è tra noi

C’è un film cileno in giro, ha vinto ai festival, è una fucilata in fronte. Il personaggio principale Raúl, si proietta nel futuro dalla Santiago della dittatura, fuori fuoco e sbiadita nello sguardo del regista Pablo Larraín. Arriva diretto fino a noi con la sua follia, senza polveri bianche nè pasticche blu porta alle estreme […]

Leggi tutto…

Non sono religiosa ma credo che il Dio tanto scomodato con riprovevole ipocrisia in tutti questi giorni abbia fatto la sua volontà dando finalmente la giusta dignità ad Eluana, strappandola dallo schifo che lo sciacallaggio politico e religioso le aveva creato intorno. Credo che nessuno possa permettersi di giudicare la scelta di un padre che […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 5 di 5 (Commento)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. I professionisti dominano la classifica dei redditi individuali più alti. Sono numerosissimi gli studi legali (120, persino più dei barbieri) e se sommati, collettivamente generano il maggior imponibile tra tutte le categorie professionali; per gli studi […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 4 di 5 (Persone fisiche)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Considerando il reddito imponibile delle 35952 persone fisiche, la mediana è 10561 €, la media 14744 € e la media sui valori non-nulli è 17446 €. […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 3 di 5 (Enti non commerciali)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Dei 195 enti non commerciali, solo 40 hanno un volume d’affari  (equivalente ai ricavi) maggiore di zero, e per questi vale il principio di Pareto: il 20% (8) produce l’80% del volume d’affari, e sono: Ente Volume d’affari, M€ AZIENDA SANITARIA […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 2 di 5 (Attività economiche)

Questo post appartiene ad una serie di cinque sui dati sui redditi 2005 in una città di provincia (Vercelli): Introduzione, Attività economiche, Enti non commerciali, Persone Fisiche e Commento. Sono coperti da quest’analisi i redditi legati all’esercizio di attività economiche di imprenditori, artisti e professionisti che agiscono in forma indipendente (persone fisiche) o associata (società di persone). Vi sono 2853 attività professionali condotte come persone […]

Leggi tutto…

Redditi di provincia: 1 di 5 (Introduzione)

Di sequito un’analisi in cinque post sui dati sui redditi 2005 di enti, persone fisiche e società di persone per una città di provincia (Vercelli, L750), sulla base dei dati pubblicati brevemente sul sito dell’Agenzia delle Entrate nell’Aprile 2008: Introduzione Attività economiche Enti non commerciali Persone Fisiche Commento I dati chiave sono riassunti in questa […]

Leggi tutto…

Redditi on line

Da sempre in Italia i dati sui redditi dichiarati dai cittadini sono pubblici, e vengono esposti nelle sedi provinciali degli uffici finanziari sotto forma di listati cartacei; a volte vengono anche poi diffusi dai giornali locali… Qualche tempo fa però i dati per l’anno 2005 sono stati pubblicati on-line sul sito dell’Agenzia delle Entrate. La pubblicazione è durata pochi […]

Leggi tutto…

Nucleare sì, nucleare no

In una società democratica le scelte tecnologiche che hanno un forte impatto devono essere oggetto di esame da parte del pubblico e della politica. Gli scienziati ed ingegneri dovrebbero idealmente contribuire a questo dibattito nella massima trasparenza e con fatti inoppugnabili. I temi che monopolizzano il dibattito scienza/società (ad esempio organismi geneticamente modificati, energia nucleare, […]

Leggi tutto…

Uccidi la tua televisione

Si consiglia la lettura del post “Kill your TV” sul blog di Alexander Limi. Per chi non lo conoscesse, Limi è uno scandinavo che nel tempo libero ha contribuito a mettere in pista uno dei progetti open source più innovativi ed ora vive in California dove lavora per Google. Ecco la traduzione parziale per gli […]

Leggi tutto…

The Public Domain di J. Boyle

Il testo in inglese di James Boyle, “The Public Domain – Enclosing the Commons of the Mind” seguendo lo spirito del tempo, è liberamente scaricabile dal sito dell’autore oppure se preferite i libri di carta potete comprarlo per i tipi di Yale University Press. L’autore è per formazione un giurista e si occupa di diritto […]

Leggi tutto…

Per cosa ti ammazzo oggi

Nella società di cacciatori-raccoglitori il valore dominante per cui ci si scanna è il diritto di sfruttamento estensivo dell’ecosistema. Nella società agraria, il valore si conquista sotto forma di terra o di vacche. Nella società industriale ti ammazzo per il petrolio o le miniere di nickel. Nella società della conoscenza invece ti ammazzo per i […]

Leggi tutto…

La donna diversamente creativa

Un’amica mi manda questa risposta al post di ieri, “Le fatiche della donna creativa“: Margaret Fuller Slack       I WOULD have been as great as George Eliot But for an untoward fate. For look at the photograph of me made by Penniwit, Chin resting on hand, and deep–set eyes– Gray, too, and far-searching. But there was the […]

Leggi tutto…

Quanto pesa un gigabàit (GB)

Mi chiede un’amica, “quanto pesa un gigabàit ?”. Evidentemente si riferisce al gigabyte, unità di misura dell’informazione pari a circa otto miliardi di bit; il bit lo sanno tutti è lo zero-uno, si-no, “la quantità minima di informazione che serve a discernere tra due possibili alternative equiprobabili“. È una domanda interessante. L’informazione in sè è astratta […]

Leggi tutto…

Cheese (formaggio)

Il film Borat è una mezza fregatura, ma nei contenuti extra del DVD si trova una scena tagliata interessante. E’ una riflessione sulla cultura del consumo, da somministrare in un unica dose (guardare per l’intera durata 5minuti e 41secondi senza interruzioni). Su youtube si trova solo una versione da 1:10 che non ha gli stessi […]

Leggi tutto…